Codicedeicontrattipubblici.it, A cura di Avv. Ornella Cutajar e  Avv. Alessandro Massari
Cerca nel Sito

Dlgs 12/4/2006,n.163   Dlgs 18/4/2016,n.50

News

28/09/2016

Appalti pubblici

Consiglio di Stato sez. III 27/9/2016

Appalti pubblici - Principio del divieto di commistione tra requisiti soggettivi dell'offerente e requisiti oggettivi dell'offerta - Equilibrio tra le esigenze di garanzia di qualità ed efficienza proprie della stazione appaltanti con quelle di protezione della concorrenza - Art. 95 comma 6 lett e) del d.lgs 50/2016 - Criteri di selezione utilizzabili - Organizzazione, qualifiche ed esperienza del personale effettivamente utilizzato nell'appalto (Art. 83 comma 1 (Dlgs 163/2006) e art. 95, comma 6, lett. e) (Dlgs 50/2016))

Offerta tecnica

Consiglio di Stato sez. III 27/9/2016

Appalti pubblici - Fissazione di una soglia minima di punteggio per l'offerta tecnica - Non è un requisito di ammissione ma semplicemente una valore al di sotto del quale l'amministrazione non ritiene l'offerta accettabile quale che sia la proposta economica - Carattere "indispensabile" della riparametrazione di cui alla lettera a), punto 5, dell'allegato P del d.P.R. n. 207/2010 (Art. 83, comma 5 (Dlgs 163/2006) e art.95, comma 9(Dlgs 50/2016))

27/09/2016

Bando di gara

TAR Puglia Lecce sez. II 26/9/2016

Appalti pubblici - Requisito richiesto dal bando riguardo gli "immobili di interesse storico-artistico" - Non può essere inteso in senso restrittivo (Art. 64 comma 4, art. 39, comma 1 e art. 198 comma 1 (Dlgs 163/2006) - Art. 71, comma 1, art. 83, comma 3 e art. 145, comma 1 (Dlgs 50/2016))

Appalti pubblici

TAR Puglia Lecce sez. II 26/9/2016

Appalti pubblici - Requisiti generali e speciali - Devono essere posseduti dai candidati alla data di scadenza del termine per la presentazione della richiesta di partecipazione (Art. 38, comma 1 (Dlgs 163/2016) e art. 80, comma 1 (Dlgs 50/2016))

26/09/2016

Criteri di valutazione

TAR Puglia Lecce sez. II 26/9/2016

Appalti pubblici - Criteri di valutazione offerte tecniche - Divieto per la Commissione di introdurre elementi di specificazione dei criteri generali stabiliti dalla lex specialis - Valutazione delle offerte e conseguente attribuzione dei punteggi da parte della Commissione di gara - Rientrano nell'ampia discrezionalità tecnica riconosciuta a tale organo (Art. 83 comma 4 (Dlgs 163/2006) e art.95, comma 8 (Dlgs 50/2016))

Requisiti generali

TAR Toscana sez. III 24/9/2016

1. Appalti pubblici - Requisiti generali - Completezza e veridicità delle dichiarazioni sostitutive di notorietà - Spetta esclusivamente alla stazione appaltante valutarne l'incidenza sulla moralità professionale - Mancata integrale dichiarazione dei precedenti penali - Rende legittima l'esclusione dalla gara, indipendentemente da ogni giudizio sulla loro gravità e anche in assenza di un'espressa comminatoria nella lex specialis (Art. 38, comma 2 (Dlgs 163/2016) e art. 80, comma 1 (Dlgs 50/2016))
2. Appalti pubblici - Obblighi dichiarativi - Non ricorrono con riguardo alle condanne per reati oramai estinti, a condizione che l'estinzione sia formalizzata in una pronuncia espressa del giudice dell'esecuzione penale (Art. 38, comma 2 (Dlgs 163/2016) e art. 80, comma 1 (Dlgs 50/2016))

Soccorso istruttorio

TAR Marche sez. I 23/9/2016

Appalti pubblici - Soccorso istruttorio - Insanabilità delle carenze delle dichiarazioni "reticenti" - Principio condiviso dal diritto europeo (Art. 83 comma 9 (Dlgs 50/2016) e art. 46 comma 1 bis (Dlgs 163/2006))

22/09/2016

Specifiche tecniche

TAR Toscana sez. I 19/9/2016

Appalti pubblici - Principio di libera concorrenza - Specifiche tecniche - Devono consentire pari accesso agli offerenti e non comportare la creazione di ostacoli ingiustificati all'apertura dei contratti pubblici alla concorrenza - Documenti di gara - Devono dettagliatamente indicare le specifiche tecniche richieste, senza però individuare una specifica fabbricazione o provenienza - Ciò vale anche nell'ipotesi di mancata previsione di una specifica clausola in tal senso (Art.2 comma 1, art. 68, comma 2 e 4 (Dlgs 163/2006) - Art. 30, comma 1 e art. 68, comma 4 e 7 (Dlgs 50/2016))

Appalti pubblici

TAR Piemonte sez. II 20/9/2016

Appalti pubblici - Dichiarazioni - Esistenza di false dichiarazioni - Configura autonoma causa di esclusione - Falso innocuo - Non opera in relazione all'omessa dichiarazione delle condanne (Art. 38, c.2 (Dlgs 163/2006) e art. 80. c.1 (Dlgs 50/2016))

Linee guida ANAC

Delibera ANAC n. 973 del 14 settembre 2016

Linee Guida n. 1, di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti "Indirizzi generali sull'affidamento dei servizi attinenti all'architettura e all'ingegneria" (Art. 31, c.8 e art. 157, c.2 (Dlgs 50/2016)