Codicedeicontrattipubblici.it, A cura di Avv. Ornella Cutajar e  Avv. Alessandro Massari
Cerca nel Sito

Dlgs 12/4/2006,n.163   Dlgs 18/4/2016,n.50

News

25/05/2017

Contratti pubblici

Consiglio di Stato sez. III 24/5/2017

Contratti pubblici - Sottoscrizione dell'offerta - Tassatività della cause di esclusione - Sottoscrizione offerta tecnica - E' assolta anche con la sola sottoscrizione in calce (Art. 83, c.8 e c.9 (Dlgs 50/2016) - Art. 74, c.1 e 46, c.1bis (Dlgs 163/2006))

Procedure di evidenza pubblica

TAR Lazio Roma sez. III 24/5/2017

Contratti pubblici - Procedure di evidenza pubblica - Interpretazione delle clausole del bando di gara- Va preclusa qualsiasi esegesi non giustificata da un'oggettiva incertezza del loro significato - Tutela dell'affidamento dei destinatari - Esclusa ogni attività ermeneutica in funzione integrativa diretta ad evidenziare pretesi significati e ad ingenerare incertezze nell'applicazione (Articolo 71 comma 1 (Dlgs 50/2016) e articolo 64, comma 4 (Dlgs 163/2006))

Contratti pubblici

Consiglio di Stato sez. V 24/5/2017

Contratti pubblici - Offerta economicamente più vantaggiosa - Metodi di calcolo - Confronto a coppie - Utilizzo tabella triangolare All. G dpr 207/2010 - Diviene essenziale per la verifica ex post dei punteggi assegnati - Non è sufficiente sintesi punteggio complessivo nel verbale - Obbligo di allegazione al verbale o rappresentazione nel verbale stesso - Verbalizzazione - La verbalizzazione rappresenta, infatti, la forma necessaria di tutti gli atti della commissione, i quali in mancanza, non potrebbero dirsi giuridicamente esistente (Art.95, c.2 (Dlgs 50/2016))

Contratti pubblici

Consiglio di Stato sez. V 24/5/2017

Contratti pubblici - Appalti di servizi di ristorazione - Disponibilità centro di cottura - Va riferita all'ipotesi di aggiudicazione - Richiesta di un titolo sanitario gia' volturato al momento della mera partecipazione alla gara - E' eccessivo rispetto agli interessi pubblici sottesi all'appalto (Art. 83, c. 2 (D.Lgs 50/2016))

24/05/2017

Concessione

Parere A.N.AC. 28/4/2017 n. 388

Concessione - Possibilità per la stazione appaltante di procedere ad una modifica della convenzione conclusa con il concessionario originario senza una nuova procedura di aggiudicazione - Affidamento allo stesso dei lavori e dei servizi supplementari, non inclusi nella predetta convenzione - Rigorose condizioni poste dall'articolo 175 del d.lgs. 50 del 2016 - Relativo accertamento - Rimesso all'esclusiva competenza e responsabilità dell'amministrazione (Articolo 175, comma 7 (Dlgs 50/2016))

23/05/2017

RTI

Consiglio di Stato sez. V 12/5/2017

Contratti pubblici - RTI - Legittimazione delle mandanti ad agire in giudizio per le proprie ragioni - Conferimento del mandato speciale collettivo irrevocabile all'impresa capogruppo - Attribuisce al legale rappresentante di quest'ultima la rappresentanza processuale nei confronti dell'amministrazione e delle imprese terze controinteressate - Risarcimento del danno - Limitazione riconoscimento del ristoro patrimoniale, parametrandolo alle sole posizioni delle imprese che - Insieme alla mandataria - Avevano formalmente proposto l'azione in sede giurisdizionale - Inammissibilità (Art. 48, c.1 (Dlgs 50/2016))

Contratti pubblici

TAR Calabria Catanzaro sez. I 22/5/2017

Contratti pubblici - Appalti secretati - Accesso agli atti- Bilanciamento tra l'interesse alla non divulgazione di notizie sensibili e il diritto di difesa- Necessaria verifica in concreto (Articolo 53, comma 1 e art. 162 comma 1 (Dlgs 50/2016))

22/05/2017

Soccorso istruttorio

TAR Calabria sez. I 16/5/2017

Contratti pubblici - Soccorso istruttorio - Non può intervenire nel caso di assenza di un requisito di qualificazione (Art. 83, c.9 (Dlgs 50/2016))

RTI

TAR Calabria sez. I 16/5/2017

Contratti pubblici - RTI - Requisiti di qualificazione - Finalità - Quota di partecipazione - Natura - Ha riflessi sulla responsabilità del componente nel RTI - Quota di esecuzione - Riguarda la parte che sarà realizzata - Principio di corrispondenza tra quota di partecipazione e quota di esecuzione - Superamento - Principio di corrispondenza tra quota di qualificazione e quota di esecuzione - Va rispettato (Art. 48, c. 6 e 84, c.8 (D.Lgs 50/2016))

Offerte anomale

TAR Lazio Roma sez. III quater 19/5/2017

1. Contratti pubblici  - Offerte anomale -  Giudizio di verifica offerta anomala- Omessa convocazione in audizione, nell’ambito del giudizio di anomalia- Obbligo procedimentale previsto, al ricorrere di determinati presupposti, dall’art. 88, comma 4, del decreto legislativo n. 163 del 2006 – Non è più previsto dall’art. 97 del nuovo codice (Articolo 97, comma 1 (Dlgs 50/2016))
2. Contratti pubblici  - Offerte anomale - Mancata o anche la sola tardiva produzione delle giustificazioni dell’offerta e degli eventuali chiarimenti - Non possono comportare l’automatica esclusione dell’offerta sospettata di anomalia (Articolo 97, comma 1 (Dlgs 50/2016))
3. Contratti pubblici  - Offerte anomale - Giudizio di insostenibilità e anomalia dell’offerta - Deve essere complessivo-Credibilità voci di prezzo eccessivamente basse perché accompagnate da altre voci sulle quali sono possibili e realizzabili risparmi (Articolo 97, comma 1 (Dlgs 50/2016))
4. Contratti pubblici  - Offerte anomale – Discrezionalità tecnica- Sindacato giurisdizionale sulle valutazioni compiute in sede di verifica di anomalia delle offerte - Circoscritto ai soli casi di manifesta e macroscopica erroneità o irragionevolezza (Articolo 97, comma 1 (Dlgs 50/2016))