Codicedeicontrattipubblici.it, A cura di Avv. Ornella Cutajar e  Avv. Alessandro Massari
Cerca nel Sito

Dlgs 18/4/2016,n.50   Dlgs 12/4/2006,n.163

Archivio News

TAR Lazio Roma sez. II ter 7/8/2017

Contratti pubblici - Criterio di aggiudicazione - Scelta del criterio del prezzo piu' basso ex art 95, c.4, dlgs. 50/2016 - Condizioni - Preventiva definizione da parte della stazione appaltante di tutte le caratteristiche e condizioni della prestazione da eseguire (Art. 95, c.4 (D.Lgs 50/2016))

Segnalazione Autorità garante della concorrenza e del mercato 18/8/2017 n. AS1422

Normativa in materia di criteri di aggiudicazione di appalti (Art. 95, c.10bis (D.Lgs 50/2016))

TAR Lazio Roma sez. III ter 21/6/2017

Contratti pubblici - Aggiudicazione - Richiesta di risarcimento del danno da mancata aggiudicazione - Onere della prova sia dell'an che del quantum - Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato n. 2 del 2017 (Articolo 204, comma 1 (Dlgs 50/2016))

TAR Lazio Roma sez. III quater 21/6/2017

Contratti pubblici - Aggiudicazione - Ricorso giurisdizionale con richiesta di risarcimento del danno corrispondente alle spese di partecipazione alla gara- Onere di specifica dimostrazione (Articolo 204, comma 1 (Dlgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 2/5/2017

Contratti pubblici - Criterio di aggiudicazione - Bando di gara che prevede il sistema criterio aggiudicazione della gara del massimo ribasso - Ritenuta illegittimità - Onere di immediata impugnazione - Va affermato (Art. 71, comma 1 (Dlgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 27/3/2017

Contratti pubblici - Aggiudicazione - Impugnazione - Onere di tempestiva impugnazione sopravvenuta aggiudicazione in favore di terzi - Sussiste in capo al concorrente la cui esclusione è stata disposta (Art. 76, c.5, lett. b) (Dlgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 13/2/2017

Contratti pubblici - Comunicazione di aggiudicazione - Idoneità a determinare il decorso dei termini impugnatori - Deve contenere la motivazione dell'aggiudicazione e gli specifici vantaggi dell'offerta selezionata - Piena conoscenza del contenuto sostanziale dell'offerta aggiudicataria anteriore alla comunicazione - Decorso termini impugnatori (Art. 79, c.5 lett. a) (Dlgs 163/2006) e art. 76, c.5, lett. a) (Dlgs 50/2016))

TAR Lazio Roma sez. I bis 20/1/2017

Appalti pubblici - Aggiudicazione - Irrituale un ricorso per motivi aggiunti avverso il provvedimento di aggiudicazione, proposto su un ricorso originariamente presentato ai sensi dell'art.120, comma 2bis del d.lgs. 104 del 2010 - Conseguenze - Ipotesi di errore scusabile - Trattazione come ricorso autonomo per il principio della conservazione degli atti (Art. 204 comma 1 e art. 29, c.1 (Dlgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 29/11/2016

Appalti pubblici - Aggiudicazione - Revoca - Ammissibilità prima del perfezionamento del documento contrattuale - Onere di motivazione in considerazione del legittimo affidamento dell'aggiudicatario- Canone di condotta valido anche per le procedure di aggiudicazione soggette alla disciplina del d.lgs. n.50 del 2016, nella misura in cui il paradigma legale di riferimento resta, anche per queste ultime, l'art.21-quinquies l. n.241 del 1990 (Art. 11, comma 5 (Dlgs 163/2006) e art. 32, comma 5 (Dlgs 50/2016))

TAR Campania Napoli sez. VII 14/10/2016

Appalti pubblici - Aggiudicazione - Termine di impugnazione - Decorre dalla comunicazione formale della stazione appaltante - Decorre comunque dalla conoscenza personale della parte oggetto di prova rigorosa - Presunzione di conoscenza - Non può farsi legittimamente discendere dalla comprovata conoscenza dell'avvocato difensore (Art. 79, comma 5, lett. a) (Dlgs 163/2006) e art. 76, comma 5, lett. a) (Dlgs 50/2016))

TAR Lombardia Milano sez. IV 22/7/2016

Appalti pubblici - Aggiudicazione - Stand-still - Art. 11 comma 10 ter del d. lgs. 12 aprile 2006, n. 163, e ora art. 32, comma 11 del d. lgs. 18 aprile 2016, n. 50 - Limite di venti giorni dal momento della notificazione dell'istanza cautelare alla stazione appaltante per la stipula del contratto - Divieto di stipulazione - Travalica il limite dei venti giorni, ove ciò dipenda dai tempi occorrenti per emettere la pronuncia giurisdizionale (Art. 32, comma 11 (Dlgs 50/2016) e art. 11 comma 10 ter (Dlgs 163/2016))

Consiglio di Stato sez. III 22/7/2016

Appalti pubblici - Aggiudicazione - Termine di impugnazione -Chiarimento fornito dalla sentenza della Corte di Giustizia , V, 8 maggio 2014, in causa C-161/13 - Termine di trenta giorni per l'impugnativa non decorre sempre e comunque dal momento della comunicazione di cui all'articolo 79, comma 5, lett. a) d.lgs. 163 del 2006 - Nel caso in cui emergano vizi riferibili ad atti diversi da quelli ‘comunicati', dal giorno in cui l'interessato abbia avuto piena ed effettiva conoscenza, proprio in esito all'accesso, degli atti e delle vicende fino ad allora rimasti non noti (Art.79, comma 5, lett. a) (Dlgs 163/2006) e art. 76, comma 5, lett. a) (Dlgs 50/2016))

TAR Friuli Venezia Giulia 15/7/2016

Appalti pubblici- Aggiudicazione- Dies a quo del termine di centoventi giorni fissato dall'articolo 30, comma 3, Cod. proc. amm. per l'esercizio dell'azione risarcitoria – E' nel caso di specie da individuarsi nella ricezione da parte della società ricorrente della comunicazione della stazione appaltante ex articolo 79, comma 5, lettera a), D.Lgs. n. 163/2006 di avvenuta aggiudicazione definitiva dell'appalto in questione - Termine perentorio per il ricorso - Continua a decorrere anche in pendenza del procedimento avanti l'Autorità di vigilanza del settore (Art. 79, comma 5, lettera a) (Dlgs 163/2006) e art. 76, comma 5, lett. a) (Dlgs 50/2016))

TAR Emilia Romagna Parma 12/7/2016

Appalti pubblici- Aggiudicazione- Comunicazione accompagnata dal provvedimento e dalla relativa motivazione contenente almeno gli elementi di cui al comma 2, lettera c) del d.lgs, 163 del 2006- Decorrenza termine di impugnazione (Art. 79, comma 2, lett. c) e 79 comma 5 bis (Dlgs 163/2006) e art. 76, comma 2, lett. b) (Dlgs 50/2016))

Ordinanza TAR Lazio Roma sez. III ter 4/7/2016

Appalti pubblici - Aggiudicazione - Mancata stipula del contratto - Possibilità per l'aggiudicatario di sciogliersi da ogni vincolo con atto notificato alla stazione appaltante (Art. 32, comma 8 (Dlgs 50/2016) e art. 11 comma 9 (Dlgs 163/2006))