Codicedeicontrattipubblici.it, A cura di Avv. Ornella Cutajar e  Avv. Alessandro Massari
Cerca nel Sito

Dlgs 18/4/2016,n.50   Dlgs 12/4/2006,n.163

Archivio News

Corte di Giustizia Europea sez. VIII 28/2/2018

Rinvio pregiudiziale - Appalti pubblici - Direttiva 2004/18/CE - Articolo 51 - Regolarizzazione delle offerte - Direttiva 2004/17/CE - Chiarimento delle offerte - Normativa nazionale che subordina al pagamento di una sanzione pecuniaria la regolarizzazione, da parte degli offerenti, della documentazione da presentare - Principi relativi all'aggiudicazione degli appalti pubblici - Principio della parità di trattamento - Principio di proporzionalità (Art. 83, c.9 (D.Lgs 50/2016))

Corte di Giustizia Europea sez. VI 8/2/2018

Rinvio pregiudiziale - Appalti pubblici - Articoli 49 e 56 TFUE - Direttiva 2004/18/CE - Motivi di esclusione dalla partecipazione a una gara d'appalto - Servizi assicurativi - Partecipazione di più sindacati dei Lloyd's of London alla medesima gara d'appalto - Sottoscrizione delle offerte da parte del rappresentante generale dei Lloyd's of London per il paese interessato - Principi di trasparenza, di parità di trattamento e di non discriminazione - Proporzionalità (Art. 80, c.5, lett. m) (D.Lgs 50/2016))

Tribunale Regionale Giustizia Amministrativa Trentino Alto Adige Trento 11/12/2017

Appalti pubblici - Affidamento servizio nel settore della ristorazione - Commissione - Idoneità - Valutazione sui singoli componenti - Necessità - Esclusione - Valutazione complessiva - Legittimità (Art. 77, c. 1 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 18/7/2017

Appalti pubblici - Principio di parità di trattamento e obbligo di trasparenza - Ostano all'esclusione di un operatore economico in seguito al mancato rispetto di un obbligo che non risulta espressamente dai documenti relativi alla procedura di gara- Tassatività delle cause di esclusione (Articolo 83, comma 8 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 14/6/2017

1. Appalti pubblici - Gara - Offerta di prodotto equivalente - Idoneità - Dimostrazione - Spetta all'offerente - Mancanza - Esclusione dalla gara - Legittimità (Art. 68, c. 8 (Dlgs 50/2016))
2. Appalti pubblici - Gara - Verifica di prodotto equivalente offerto - Affidata al progettista - Conflitto di interessi - Esclusione (Art. 68, c. 8 (Dlgs 50/2016))

TAR Campania Napoli sez. III 1/3/2017

Appalti pubblici - Indicazione costi aziendali - Elemento essenziale dell'offerta economica - Omissione - Comporta l'esclusione (Articolo 95 comma 10 (Dlgs 50/2016))

Tribunale Regionale Giustizia Amministrativa Bolzano 7/2/2017

Appalti pubblici - Gara suddivisa in lotti - Disciplina ex art. 120. c. 11bis, C.p.a. - Ricorso cumulativo - Condizioni - Solo se vengono dedotti identici motivi di ricorso avverso lo stesso atto (Art. 204, comma 1 (Dlgs 50/2016))

TAR Sicilia Catania sez. III 2/2/2017

Appalti pubblici - Obbligo di dichiarare l'assenza dei "pregiudizi penali" - E' da considerarsi assolto dal legale rappresentante dell'impresa anche riguardo ai terzi, compresi i soggetti cessati dalla carica - Soccorso istruttorio (Art. 80, comma 1 e 83 comma 9 (Dlgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 3/2/2017

Appalti pubblici - Sistema confronto a coppie - Caratteri - Gradi di preferenza - Espressione ampia discrezionalità - Finalità - Non mira ad una ponderazione atomistica di ogni singola offerta rispetto a standard ideali - Tende ad una graduazione comparativa delle varie proposte dei concorrenti mediante l'attribuzione di coefficienti numerici nell'ambito di ripetuti confronti a due - Limiti sindacato g.a. (Art. 80, c.5, lett. g) e art. 86, c.4 (Dlgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 3/2/2017

Appalti pubblici - Sistema confronto a coppie - Caratteri - Gradi di preferenza - Espressione ampia discrezionalità - Finalità - Non mira ad una ponderazione atomistica di ogni singola offerta rispetto a standard ideali - Tende ad una graduazione comparativa delle varie proposte dei concorrenti mediante l'attribuzione di coefficienti numerici nell'ambito di ripetuti confronti a due - Limiti sindacato g.a. (Art. 95, c.1 (Dlgs 50/2016))

TAR Basilicata sez. I 13/1/2017

Appalti pubblici - Provvedimento di ammissione alla gara di concorrente poi risultato aggiudicatario - Impugnazione - Termine - Decorrenza ai sensi dell'art. 120, comma 2 bis, c.p.a. - Mancata pubblicazione sul sito del committente dell'ammissione - Applicabilità (Articolo 29, comma 1(Dlgs 50/2016))

TAR Sicilia Catania sez. IV 20/1/2017

Appalti pubblici - Art. 89, quinto comma del D.Lgs. n. 50/2016 - Concorrente e impresa ausiliaria - Sono responsabili in solido nei confronti della stazione appaltante in relazione alle prestazioni oggetto del contratto- Esclusa la necessità di un impegno da assumere espressamente ad opera delle parti del contratto di avvalimento nei confronti della stazione appaltante (Art. 89, comma 5 (Dlgs 50/2016))

TAR Sicilia Catania sez. IV 20/1/2017

Appalti pubblici - Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato n. 23 del 4 novembre 2016 - Avvalimento - Art. 89 del D.Lgs. n. 50/2016 - Sostanziale similarità di disciplina rispetto a quella posta dall'art. 49 del d.lgs. 163 del 2006 - Netta distinzione tra requisiti generali e risorse- Requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico-organizzativo. Può ritenersi sufficiente la loro semplice determinabilità secondo l'esegesi fornita dall'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato nella sentenza n. 23 del 4 novembre 2016 - Risorse - Non sono ancora entrati in vigore pertinenti "atti attuativi" come espressamente previsto dall'art. 217, comma 1, lett. u) del d.lgs. 50 del 2016 - Deve ritenersi in vigore la previsione del primo comma dell'art. 88 dpr 27 del 2010 (Art. 89 comma 1, art. 217, comma 1, lett. u) (Dlgs 50/2016) e art. 49, comma 1 (Dlgs 163/2006))

Consiglio di Stato sez. V 16/1/2017

Appalti pubblici - Organismo di diritto pubblico - Non incompatibilità tra lo svolgimento di attività di impresa e l'operatività in settori contrassegnati da un'economia di mercato e la qualificabilità dell'ente come organismo di diritto pubblico (Art. 3, comma 1, lett. d) (Dlgs 50/2016) e art. 3, comma 26 (Dlgs 163/2006))

Tribunale Regionale Giustizia Amministrativa - Trento 13/1/2017

Appalti pubblici - Ambito applicativo dell'istituto dell'avvalimento - Limitato ai requisiti oggettivi di ordine speciale, economico - Finanziari e tecnico - organizzativi - Legittimità del c.d. avvalimento frazionato - Divieto di avvalimento cosiddetto a cascata (Articolo 89, comma 1 (Dlgs 50/2016) e articolo 49 comma 1 (Dlgs 163/2006))