Codicedeicontrattipubblici.it, A cura di Avv. Ornella Cutajar e  Avv. Alessandro Massari
Cerca nel Sito

Dlgs 18/4/2016,n.50   Dlgs 12/4/2006,n.163

Archivio News

TAR Lazio Roma sez. I ter 13/4/2018

Contratti pubblici - Federazioni sportive- FIGC - Natura di organismo di diritto pubblico- Rilevanza degli interessi generali perseguiti (Articolo 3, comma 1, lettera d) (D.Lgs 50/2016))

TAR Umbria sez. I 30/3/2018

Contratti pubblici - Scelta di sottoporre l'offerta a verifica facoltativa di anomalia - E' rimessa all'ampia discrezionalità della stazione appaltante la quale risulta sindacabile soltanto in caso di macroscopica irragionevolezza o illogicità (Articolo 97, comma 1 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lazio Roma sez. II bis 27/3/2018

Contratti pubblici - Lavori oggetto dell'appalto integralmente eseguiti dalla illegittima aggiudicataria - Tutela risarcitoria per la mancata aggiudicazione dell'appalto- Comprende il mancato utile, il danno curriculare ma non le spese di partecipazione alla gara - Difetto della prova rigorosa dell'utile che si sarebbe conseguito in caso di aggiudicazione - Risarcimento parametrato al 10% dell'importo a base d'asta al netto del ribasso offerto (Articolo 204, comma 1 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lazio Roma sez. III quater 19/3/2018

Contratti pubblici - Tabelle ministeriali di cui all'art. 23, comma 16, del d.lgs. n. 50/2016, evocate ai fini della giustificazioni da rendere in sede di verifica dell'anomalia dall'art. 97, comma 5, lett. d), dello stesso decreto - Esprimono soltanto il costo medio della manodopera quale parametro di riferimento né assoluto né inderogabile - Occorre però una dimostrazione puntuale e rigorosa - Unico valore immodificabile - E' costituito invece dai trattamenti salariali minimi inderogabili stabiliti dalla legge o da fonti autorizzate (Articolo 23 comma 16 e 97 comma 6 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 12/3/2018

Contratti pubblici - Principi per l'aggiudicazione e l'esecuzione di appalti e concessioni -Generalizzata applicazione dei contratti collettivi- Garanzia di tutela adeguata del personale impiegato (Art.30, c. 4 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 7/3/2018

Contratti pubblici - Definitiva esclusione o accertamento retroattivo della illegittimità della partecipazione alla gara - Impedisce di assegnare al concorrente la titolarità di una situazione sostanziale che lo abiliti ad impugnare gli esiti della procedura selettiva (Articolo 204, comma 1 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lombardia Brescia sez. II 26/2/2018

Contratti pubblici - ANAC- Linee guida non vincolanti - Natura giuridica - Considerate secondo un'opinione soft law e, secondo altra opinione, circolari intersoggettive interpretative con rilevanza esterna- Non vincolatività del Comunicato del Presidente dell'ANAC - E' incontestata (Articolo 213, comma 2, articolo 31, comma 5, articolo 36, comma 7 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lombardia Milano sez. IV 26/2/2018

Contratti pubblici - Principio che impone la segretezza delle offerte - Casi in cui la procedura di gara sia caratterizzata da una netta separazione tra la fase della valutazione dell'offerta tecnica e quella dell'offerta economica - Le offerte economiche devono restare segrete fino alla conclusione della fase relativa alla valutazione di quelle tecniche - Tutela della trasparenza e della correttezza delle operazioni valutative (Articolo 30, comma 1 e articolo 95, comma 2 (D.Lgs 50/2016))

TAR Piemonte sez. II 16/2/2018

Contratti pubblici - Principio di invarianza della soglia - Interpretazione rigorosa volta ad anticiparne quanto più possibile gli effetti rispetto al momento di cognizione delle offerte economiche- Finalità - Scoraggiare iniziative strumentali dei concorrenti che, successivamente alla ammissione delle offerte, intentino un contenzioso strumentalizzabile al fine di ottenere vantaggi indiretti dalla modifica della soglia di anomalia una volta che la stessa è nota (Articolo 95, comma 15 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lazio Roma sez. III quater 2/2/2018

Contratti pubblici - Disciplina di cui all'art. 17 del d.lgs. n. 50/2016 al comma 1 lett. h) - Esclude dall'applicazione del Codice i servizi di ambulanza forniti da organizzazioni senza scopo di lucro nell'ambito del settore difesa e protezione civile, ma non quelli di solo trasporto con ambulanza - Fattispecie- Riguarda l'affidamento del servizio di soccorso sanitario in emergenza in area extraospedaliera- Ipotesi di esclusione dall'applicazione del Codice (Articolo 17, comma 1, lettera h) (D.Lgs 50/2016))

TAR Puglia Lecce sez. I 9/2/2018

Contratti pubblici - Valutazioni relative agli aspetti rilevanti dell'offerta - Sono espressione di ampia discrezionalità tecnica- Giudizio della commissione - Censurabile solo quando sia del tutto mancata la motivazione - Punteggio numerico - Opera alla stregua di una sufficiente motivazione quando l'apparato delle voci e sottovoci fornito dalla disciplina della procedura, con i relativi punteggi, è sufficientemente chiaro, analitico e articolato (Articolo 95, comma 8 (D.Lgs 50/2016))

TAR Puglia Bari sez. I 8/2/2018

Contratti pubblici - Legittima partecipazione di ATI di tipo orizzontale - Fattispecie- Elementi comprovanti- Mancanza di specifiche distinzioni nella lex specialis tra prestazioni principali e secondarie- Mancanza di dichiarazioni di costituzione di un'ATI verticale- Obbligo ex art. 48 D.Lgs. n. 50/2016 di descrivere le parti del servizio che ogni impresa dovrà effettuare in caso di aggiudicazione (Articolo 48, comma 4 (D.Lgs 50/2016))

TAR Toscana sez. I 7/2/2018

Contratti pubblici - Procedura di affidamento- Legittimazione dell'impresa ad impugnare i relativi atti alla quale ha partecipato in qualità di mandante di a.t.i. - Discende dai comuni principi della nostra legislazione in tema di legittimazione processuale e di personalità giuridica (Articolo 204, comma 1 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lazio Roma sez. I quater 19/1/2018

Contratti pubblici - Gara bandita sotto la vigenza del D.Lgs. 163/2006 - Non era espressamente prevista l'inderogabilità dei minimi salariali retributivi indicati nelle tabelle ministeriali (come invece successivamente positivizzato nell'art. 23, comma 16, D.Lgs. 50/2016) (Articolo 23, comma 16 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 11/1/2018

Contratti pubblici - Principio generale della immodificabilità dell'offerta- Ammissibile un'attività interpretativa della volontà dell'impresa partecipante alla gara da parte della stazione appaltante, al fine di superare eventuali ambiguità nella formulazione dell'offerta- Ammissibilità correzione errore di calcolo- Operazione che non lede in alcun modo in concreto la par condicio dei concorrenti (Articolo 30, comma 1 (D.Lgs 50/2016))