Codicedeicontrattipubblici.it, A cura di Avv. Ornella Cutajar e  Avv. Alessandro Massari
Cerca nel Sito

Dlgs 12/4/2006,n.163   Dlgs 18/4/2016,n.50

Archivio News

TAR Puglia Lecce sez. III 13/4/2018

Contratti pubblici - Condizioni di partecipazione alle procedure di affidamento di contratti pubblici - Immediata applicabilità dell'obbligo di separata indicazione dei costi di manodopera di cui all'art. 95 comma 10 del d.lgs. n. 50 del 2016, anche in assenza di apposita previsione dello stesso nella lex specialis- Ammissibilità dell'eterointegrazione del bando di gara - Presenza, quanto meno, nella lettera di invito della previsione dell'indicazione del costo della manodopera, che invece è totalmente assente nella fattispecie oggetto del presente giudizio (Art. 95, c.10 (D.Lgs 50/2016))

TAR Umbria sez. I 9/4/2018

Contratti pubblici - Lex specialis di gara - Costo della manodopera - Assenza di sanzione espulsiva per la mancata indicazione del costo della manodopera - Mancata menzione nell'ambito delle voci componenti l'offerta - Si risolve in una semplice irregolarità formale- Invito di regolarizzazione in sede di soccorso istruttorio - Non si traduce in una modifica sostanziale del contenuto dell'offerta (Articolo 95, comma 10 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lazio Latina sez. I 23/2/2018

Contratti pubblici - Costo della manodopera - Componente essenziale dell'offerta economica - Mancata indicazione - Divieto di soccorso istruttorio (Art. 95, comma 10 e articolo 83, comma 9 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 13/3/2014

Gara di appalto - Offerta - Costo della manodopera - Scostamento dalle tabelle ministeriali - Funzione indicativa e non inderogabile delle tabelle (Art. 87 comma 4 e art. 86 comma 3 bis)

Consiglio di Stato sez. IV 10/3/2014

Gara di appalto - Offerte anomale - Giustificazione dell'anomalia dell'offerta - Tabelle ministeriali recanti il costo della manodopera - Espongono dati non inderogabili