Codicedeicontrattipubblici.it, A cura di Avv. Ornella Cutajar e  Avv. Alessandro Massari
Cerca nel Sito

Dlgs 18/4/2016,n.50   Dlgs 12/4/2006,n.163

Archivio News

Deliberazione A.N.AC. 13/3/2019 n. 198

Contratti pubblici- Lex specialis - Clausola del bando di gara che, per l'affidamento in gestione di tre Cimiteri locali per un periodo di cinque anni, preclude la partecipazione agli operatori economici che sono esercenti "attività funebre e/o attività commerciale marmorea e lapidea"- E' illegittima (Articolo 83, comma 8 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 7/3/2019

Contratti pubblici - Lex specialis - Clausola escludente - Carattere non univoco - Interpretazione - Favor partecipationis (Art. 71, c.1 (D.lgs 50/2016))

TAR Puglia Bari sez. II 13/2/2019

Contratti pubblici - Eterointegrazione degli atti d'indizione - Configurabile esclusivamente in presenza di norme imperative recanti una rigida predeterminazione dell'elemento destinato a sostituirsi alla clausola difforme o inesistente o lacunosa- Principio del favor partecipationis (Articolo 71, comma 1 e 83, comma 9 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lazio Roma sez. III 30/1/2019

Contratti pubblici - Lex specialis - Obbligo di indicazione della pec dei concorrenti - Implica che l'inserimento della richiesta di chiarimenti sulla piattaforma telematica dedicata alla gara non è sufficiente ad integrare l'onere di comunicazione individuale - Fattispecie in materia di soccorso istruttorio (Art. 83, c.9 e art. 73, c.5, lett. b) (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 11/1/2019

1. Contratti pubblici - Lex specialis - Fissazione formula matematica per attribuzione punteggi - E' soggetta all'impugnazione differita al momento dell'aggiudicazione (Art. 95, c.2 (D.Lgs 50/2016))
2. Contratti pubblici - Lex specialis - Definizione elementi e subelementi di valutazione dell'offerta tecnica - E' espressione di ampia discrezionalita' - Sindacabile solo se macroscopicamente illogica o irragionevole ovvero se i criteri non siano trasparenti ed intellegibili, non consentendo ai concorrenti di calibrare la propria offerta (Art. 95, c.2 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lazio Roma sez. III quater 6/12/2018

Contratti pubblici- Errore materiale od omissione commessa nella lex specialis - Richiede una apposita rettifica del bando o del disciplinare da parte della stazione appaltante fatta con le stesse forme di detti atti - Non già con un semplice chiarimento del responsabile unico del procedimento e non in corso di gara (Articolo 71, comma 1 (D.Lgs50/2016))

Deliberazione A.N.AC. 5/9/2018 n. 754

Contratti pubblici - Lex specialis - Chiarimenti auto-interpretativi della stazione appaltante - Non possono né modificare, né integrare, né fornire un'interpretazione autentica dei documenti di gara- Devono essere interpretati e applicati per quello che oggettivamente prescrivono (Art. 71, c.1 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lazio Roma sez. I 21/5/2018

Contratti pubblici - Lex specialis - Clausole ambigue - Favor admissionis - Esclusione del concorrente - Illegittimità - Fattispecie (Art. 71, c.1 (D.lgs 50/2016))

TAR Lombardia Milano sez. I 7/5/2018

Contratti pubblici - Lex specialis - Mancata previsione obbligo di indicazione costi manodopera concorrente - Regolarizzazione postuma - Va ammessa - Impossibilità di modificare o integrare ex post l'offerta - Va affermata (Art. 95, c.10 (D.Lgs 50/2016))

TAR Campania Napoli sez. V 24/4/2018

Contratti pubblici - Clausole ambigue della lex specialis - Vanno interpretate in coerenza con le previsioni del codice dei contratti pubblici- Art. 105, comma 7 del codice- Stabilisce che il contratto di subappalto vada depositato almeno 20 giorni prima dell'inizio delle prestazioni - Solo a quel momento va trasmessa la certificazione attestante il possesso dei requisiti di qualificazione e l'assenza dei motivi di esclusione ex art. 80 dello stesso T.U. 50/2016 - Eventuale incompletezza dei DGUE dei subappaltatori, da inserire nella busta A - Non è tale da determinare l'esclusione dalla gara dell'offerente (Art. 105 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lombardia Milano sez. IV 20/3/2018

Contratti pubblci- Lex specialis - Contrasto fra il bando e gli altri atti costituenti la lex specialis di gara (disciplinare e capitolato)- Prevale comunque il bando (Articolo 71, comma 1 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lombardia Milano sez. I 23/2/2018

Contratti pubblici - Lex specialis - Disciplina di gara chiara e univoca - Onere di informazione e di diligenza dei concorrenti (Articolo 71, comma 1 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 2/2/2018

Contratti pubblici - Lex specialis - Cause di esclusione - Assenza di espressa previsione nella lex specialis - Inammissibilità esclusione - Fattispecie in materia di bilanci societari (Art. 30, c.1 e art.70, c.1 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 15/1/2018

Contratti pubblici - Lex specialis di gara - Interpretazione - Deve essere favorita l'ammissione del più elevato numero di concorrenti, in nome del principio del favor partecipationis e dell'interesse pubblico al più ampio confronto concorrenziale (Articolo 71, comma 1 (D.Lgs 50/2016))

TAR Sardegna sez. I 4/1/2018

Contratti pubblici - Lex specialis - Interpretazione - Garanzia dell´affidamento dei destinatari - Interpretazione letterale - Va esclusa ogni integrazione interpretativa che porti pretesi significati e ingeneri incertezze nell´applicazione (Articolo 71, comma 1 (D.Lgs 50/2016))