Codicedeicontrattipubblici.it, A cura di Avv. Ornella Cutajar e  Avv. Alessandro Massari
Cerca nel Sito

Dlgs 18/4/2016,n.50   Dlgs 12/4/2006,n.163

Archivio News

Consiglio di Stato sez. V 28/5/2019

Contratti pubblici - Requisiti di partecipazione - Lex specialis - Imposizione di un determinato contratto collettivo - Inammissibilità - Mancata applicazione ccnl imposto dalla lex specialis da parte di un concorrente - Non è sanzionabile con l'esclusione dalla gara (Art. 83, c.8 e art. 50, c.1 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lazio Roma sez. II 9/4/2019

Contratti pubblici- Requisiti generali di partecipazione- Articolo 80, comma 4 del d.lgs. n. 50 del 2016- Regolarità contributiva- Grave violazione definitivamente accertata-Violazione rilevante ai fini escludenti (Articolo 80, comma 4 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 5/3/2019

1. Contratti pubblici - Requisiti di partecipazione - Dichiarazione incompleta o falsa - Falso innocuo e falso inutile - Inapplicabilità nelle procedure ad evidenza pubblica - Ragioni - Tutela del valore della completezza delle dichiarazioni e della celerità della decisione di ammissione od esclusione (Art. 80, c.1, c.3, e c.5, lett. c) (D.Lgs 50/2016))
2. Contratti pubblici - Requisiti generali - Sentenze di condanna - Omessa dichiarazione relativa a sentenza di condanna per reato per i quali sussistono i presupposti per l'estinzione del reato - Verifica presupposti per dichiarazione di estinzione del reato - Spetta al tribunale di sorveglianza e non alla stazione appaltante - Necessità del provvedimento giurisdizionale ai fini dell'estinzione del reato (Art. 80, c.1, c.3, e c.5, lett. c) (D.Lgs 50/2016))

TAR Puglia Bari sez. III 8/2/2019

Contratti pubblici - Requisiti di partecipazione - Onere di dichiarare vicende rilevanti ai sensi dell'art. 80, comma 5, lettera c, del d.lgs. n. 50 del 2016 - Sussiste solo laddove la vicenda abbia dato luogo ad iscrizione nel casellario ANAC (Articolo 80, comma 5, lettera c) (D.Lgs 50/2016))

TAR Lazio Roma sez. I 8/2/2019

1. Contratti pubblici - Requisiti di partecipazione- Gravi illeciti professionali- Sanzione espulsiva- Si riconnette non già all'illecito professionale in quanto tale, ma all'avere l'operatore taciuto una circostanza astrattamente idonea ad integrare la causa di esclusione di cui all'art. 80 co. 5, lett. c), del d.lgs. n. 50/2016- Valutazione - Rimessa alla discrezionalità della stazione appaltante. (Articolo 80, comma 5, lettera c) (D.Lgs 50/2016))
2. Contratti pubblici - Requisiti di partecipazione- Gravi illeciti professionali- Art. 80, comma 5, lettera c) del d.lgs. n. 50 del 2016- Non contiene alcune alcuna espressa previsione sulla rilevanza temporale dei gravi illeciti professionali- Coerenza con il potere discrezionale di valutazione di tali fattispecie attribuito alla stazione appaltante (Articolo 80, comma 5, lettera c) (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 3/12/2018

Contratti pubblici - Requisiti di partecipazione - Causa di esclusione degli operatori economici per condanne penali incidenti sulla moralità professionale, nel caso di società di capitali - Si indirizza ai componenti degli organi di quest'ultima che abbiano in concreto esercitato all'interno di esse le funzioni elencate dall'art. 80, comma 3, d.lgs. n. 50 del 2016 e dalla sovraordinata disposizione di cui all'art. 57 della direttiva 2014/24/UE (Articolo 80, comma 3 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lazio sez. III 27/7/2018

Contratti pubblici - Requisiti di partecipazione - Misure di gestione ambientale - Certificazione di qualità sulla gestione ambientale di qualità EN ISO - Mancanza - Prova documentale equivalente - Art. 87, commi 1 e 2, d.lgs. n. 50 del 2016 - Individuazione (Art. 87, commi 1 e 2 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 11/1/2018

Contratti pubblici - Requisiti di partecipazione - Fissazione requisiti ulteriori rispetto all'iscrizione in elenco ufficiale - Discrezionalità - Limiti - Requisito di non aver riportato perdite negli ultimi tre bilanci annuali - Non appare ne' abnorme ne' manifestamente irragionevole (Art.83, c. 4 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lazio Roma sez. I bis 11/1/2018

Contratti pubblici - Requisiti di partecipazione - Esistenza di una sentenza di condanna non definitiva a carico degli amministratori della società controllante al 100% la società concorrente- Non costituisce elemento che possa essere posto a fondamento della mancata aggiudicazione ex art. 33, comma 1, D.lgs. 50/2016- Soggetti la cui condanna comporta l'esclusione dalla procedura quando il partecipante sia una società di capitali- Socio di maggioranza nelle società con meno di quattro soci - Deve intendersi solamente come socio persona fisica (Articolo 80, comma 1 e 3 (D.Lgs 50/2016))

Deliberazione A.N.AC. 8/11/2017 n. 1145

Contratti pubblici - Procedimento di valutazione dei requisiti di partecipazione e di qualificazione e quello di verifica del possesso dei requisiti dichiarati in sede di partecipazione da parte dei concorrenti- Deve essere fondato su un iter logico-giuridico caratterizzato da logicità, razionalità e ragionevolezza (Art. 77, comma 1 (D.Lgs 50/2016))

TAR Toscana sez. I 6/11/2017

Contratti pubblici - Requisiti di partecipazione alla gara - Devono essere posseduti dall'operatore economico per tutto lo svolgimento della procedura di affidamento sino alla stipula del contratto - Fondamento - Garanzia di affidabilità (Articolo 80, comma 1 (D.Lgs 50/2016) e articolo 38, comma 1 (D.Lgs 163/2006))

Consiglio di Stato sez. VI 25/9/2017

Contratti pubblici - Requisiti di partecipazione - Principio di continuità nel possesso dei requisiti di ammissione - Avvenuta conclusione del procedimento di gara con l'aggiudicazione in favore della prima classificata - Dispensa le altre imprese partecipanti dall'onere di conservare i requisiti di partecipazione alla procedura selettiva in vista di un possibile scorrimento- Principio di ragionevolezza (Articolo 32, comma 4 e 7 (D.Lgs 50/2016) e articolo 11, comma 8 (D.Lgs 163/2006))

Consiglio di Stato sez. V 30/6/2017

Contratti pubblici - Requisiti di partecipazione - Svolgimento di servizi identici a quelli oggetto dell'appalto - Non è illegittima se conforme ai canoni di adeguatezza e proporzionalità, tenuto conto dell'oggetto concreto dell'appalto e delle sue specifiche peculiarità - Fattispecie servizio raccolta rifiuti porta a porta (Art. 83, c.2 e all. XVII, parte II, lett. a), ii) (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 26/6/2017

Contratti pubblici - Requisiti di partecipazione - Discrezionalità della s.a. - Limiti - Principio di proporzionalità e ragionevolezza - Referenze bancarie - Non possono trasformarsi in garanzie di solvibilità o anche soltanto di affidabilità nell'esecuzione dello specifico appalto per cui sono rilasciate - Concessione di particolari linee di credito dedicate a tutela del pagamento degli stipendi dei dipendenti dell'appaltatrice - Inammissibilità - Nullità (Art. 83, c. 1, lett. b) e Allegato XVII, parte I, lett. a) (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 6/3/2017

Contratti pubblici - Requisiti di partecipazione - Possesso dei requisiti di ammissione - Si impone a partire dall'atto di presentazione della domanda di partecipazione e per tutta la durata della procedura di evidenza pubblica- Gara aggiudicata e contratto stipulato- Deve differenziarsi la posizione dell’aggiudicatario da quella delle imprese concorrenti collocatesi in posizione non utile- Per il primo, il momento contrattuale costituisce l’appendice negoziale e realizzativa della procedura ed impone il mantenimento dei requisiti richiesti e dichiarati in sede di partecipazione- Per le seconde la procedura è da considerarsi terminata: l’offerta formulata non è più vincolante nei confronti dell’amministrazione e cessa quel rapporto che si era instaurato con la domanda di partecipazione (Articolo 80, comma 1 (Dlgs 50/2016))