Codicedeicontrattipubblici.it, A cura di Avv. Ornella Cutajar e  Avv. Alessandro Massari
Cerca nel Sito

Dlgs 18/4/2016,n.50   Dlgs 12/4/2006,n.163

Archivio News

Deliberazione A.N.AC. 12/6/2019 n. 561

Contratti pubblici- Disposizioni contenute nella lex specialis di gara, in cui non viene fatta distinzione tra prestazioni principali e prestazioni secondarie- RTP non può che essere di tipo orizzontale - Tutti i componenti assumono (a differenza del raggruppamento di tipo verticale) la responsabilità solidale nell'esecuzione di tutte le prestazioni oggetto della procedura e devono essere necessariamente dotati dei requisiti richiesti dalla lex specialis per poter svolgere le attività oggetto dell'appalto (Articolo 48, comma 5 (D.Lgs 50/2016))

Deliberazione A.N.AC. 12/6/2019 n. 555

Contratti pubblici - RTI verticale giunto primo in graduatoria - Sostituzione del mandante che, all'esito delle verifiche esperite dalla S.A., sia risultato privo del requisito di carattere generale della regolarità contributiva- Violazione del principio di continuità nel possesso dei requisiti di partecipazione per tutta la procedura di gara (Articolo 48, comma 9 (D. Lgs 50/2016))

TAR Lazio Roma sez. II bis 4/7/2019

Contratti pubblici - RTI - Omissione della firma dei partecipanti alla gara su un elemento dell'offerta tecnica - Non può essere considerata mera irregolarità formale sanabile con il soccorso istruttorio ai sensi dell'art. 83 comma 9 del d.lgs. n. 50/2016 - Conseguente esclusione anche senza un'espressa previsione di gara (Articoli 83, comma 8 e comma 9 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 23/4/2019

1. Contratti pubblici - Appalti di servizi e forniture - RTI corrispondenza tra requisiti di qualificazione, quote di prestazione e quote di esecuzione - Non sussiste in mancanza di espressa previsione della lex specialis - Ragioni - Assenza di sistema di qualificazione normale - Spetta alla stazione appaltante definire la disciplina nella lex specialis (Art. 83, c.8 (D.Lgs 50/2016))
2. Contratti pubblici - RTI - Possesso requisito in misura maggioritaria - Art. 83, c.8, dlgs. 50/2016 - Interpretazione - Del requisito in misura maggioritaria, il dato testuale dell'art. 83 comma 8 del d.lgs. n. 50 del 2016 - In mancanza di differente previsione della lex di gara, deve essere inteso nel senso letterale di misura "più grande" rispetto agli altri partecipanti al raggruppamento (Art. 83, c.8 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 24/4/2019

Contratti pubblici- RTI- Possibilità per le imprese raggruppate - in forza “orizzontale” o “verticale” - di indicare le “parti” del servizio da ciascuna rispettivamente assunte in termini contenutistici e/o quantitativi - Adunanza Plenaria n. 12/2012- Possibile indicazione, in termini descrittivi, delle singole parti del servizio da cui sia evincibile il riparto di esecuzione tra le imprese associate- Possibile indicazione, in termini percentuali, della quota di riparto delle prestazioni che saranno eseguite tra le singole imprese (Articolo 48, comma 4 (D.Lgs 50/2016))

TAR Liguria sez. I 28/3/2019

Contratti pubblici- RTI- Possibilità di dar vita a raggruppamenti di tipo verticale- Sussiste solo laddove la stazione appaltante abbia preventivamente individuato, con chiarezza, le prestazioni principali e quelle secondarie (Articolo 48, comma 2 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato Adunanza plenaria 27/3/2019

Contratti della Pubblica amministrazione - Raggruppamento temporaneo di imprese - Quota di lavori dichiarata in offerta - Requisito di un componente insufficiente - Conseguenza (Art. 48, c.1 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 30/1/2019

Contratti pubblici - Suddivisione tra prestazioni "principali" e prestazioni "secondarie", ai sensi e per gli effetti dell'art. 48, comma 2, del d.lgs. n. 50 del 2016 - Principio enunciato dall'Adunanza plenaria del Consiglio di Stato 13 giugno 2012, n. 22 (Articolo 48, comma 2 (D.Lgs 50/2016))

TAR Sicilia Catania sez. III 17/1/2019

Contratti pubblici- RTI - Art. 48, quarto comma, del D.Lgs. n. 50/2016 - Lavori, forniture o servizi- Offerta- Obbligo di specificazione delle categorie (Articolo 48, comma 4 (D.Lgs 50/2016))

TAR Lazio Latina sez. I 17/12/2018

Contratti pubblici- RTI - Art. 48, commi 17 e 19-ter, d.lgs. 18 aprile 2016 n. 50- Sostituzione dell'impresa mandataria di un RTI con una delle mandanti - Disciplina antimafia - E' consentita anche nel caso in cui le controindicazioni prefettizie si verifichino in corso di gara- Possibilità di sostituzioni multiple nello stesso raggruppamento temporaneo, a causa del sopravvenire di differenti controindicazioni antimafia (Articolo 48, comma 17 e 19-ter (D.Lgs 50/2016))

TAR Toscana Firenze sez. II 27/11/2018

Contratti pubblici – Rti - Possibilità di “ridistribuire” in corso di gara le quote di partecipazione nell’ambito di un costituendo rti  - Per carenza di qualificazione da parte di un’associata - Consentita ex art.83 co.9 d.lgs.n.50/16 in un’ottica di favor partecipationis - Deve essere esercitata non solo tempestivamente, ma anche in termini precisi e inequivocabili, non essendo consentito da alcuna previsione di legge un intervento sostitutivo da parte della stazione appaltante (Art.48, c.1 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. VI 15/10/2018

Contratti pubblici - Raggruppamenti orizzontali - RTI orizzontali nella categoria prevalente e nella categoria scorporabile - Qualificazione soglia minima 40% in capo alla mandataria - Finalità - Verifica - Va riferita alla capogruppo del sub-raggruppamento (Art. 48, c.1 (D.Lgs 50/2016))

TAR Puglia Bari sez. I 5/11/2018

1. Contratti pubblici - Raggruppamenti temporanei - Finalità - Natura - Assenza di soggettività unitaria - Associazione di professionisti - Svolgimento autonomo dell'attività professionale nel quadro di un'organizzazione comune (Art. 48, c.1 (D.Lgs 50/2016))
2. Contratti pubblici - Gara telematica - Offerta tecnica - Rti costituendo tra professionisti - Sottoscrizione digitale - Deve avvenire da parte di ciascun professionista - Invio telematico tramite piattaforma telematica - Avviene da parte dell'operatore capogruppo (Art. 48, c.1 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 8/10/2018

Contratti pubblici - RTI - RTI verticali - Presuppone la preventiva individuazione delle prestazioni principali e secondarie - Impossibilità per il concorrente di procedere di propria iniziativa alla scomposizione del contenuto delle prestazioni - Fondamento del divieto - Responsabilità delle imprese riunite ex art. 48, c.5, dlgs. 50/2016 (Art. 48, c.5 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 7/8/2018

Contratti pubblici - Rti - Rti di tipo misto - Art. 48, c.6, dlgs. 50/2016 - Applicabilità anche agli appalti misti di servizi e forniture (Art. 48, c.6 (D.Lgs 50/2016))