Codicedeicontrattipubblici.it, A cura di Avv. Ornella Cutajar e  Avv. Alessandro Massari
Cerca nel Sito

Dlgs 18/4/2016,n.50   Dlgs 12/4/2006,n.163

Archivio News

Consiglio di Stato sez. V 2/7/2018

Contratti pubblici - RTI -Corrispondenza tra quota di partecipazione e di esecuzione - Non sussiste - Corrispondenza tra quota di qualificazione e di esecuzione - Sussiste (Art.48, c.1 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 13/6/2018

Contratti pubblici - RTI - Principio di corrispondenza tra quote di partecipazione e quote di esecuzione delle prestazioni - E' abrogato - Necessità che ciascuna impresa sia qualificata per la parte di prestazioni che si impegna ad eseguire (Art. 48, c. 6 (D.lgs 50/2016) - Art. 37, c.13 (D.Lgs 163/2006))

Consiglio di Stato sez. V 7/12/2017

Contratti della Pubblica amministrazione - Raggruppamento temporaneo di imprese - Raggruppamenti di tipo verticale - Ammissione alla gara - Condizione - Individuazione nella lex specialis di prestazioni "principali" e "secondarie" (Art. 48, c.1 (D.Lgs 50/2016)

Deliberazione A.N.AC. 8/11/2017 n. 1145

Contratti pubblici - RTI- Mandataria- Deve spendere i requisiti in percentuale maggioritaria nella specifica gara e per ognuna delle categorie presenti nella gara (Art. 45, comma 1 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 8/11/2017

Contratti pubblici - RTI - Possibilità di modificare quote di esecuzione al fine di renderle coerenti con i requisiti di qualificazione - Ammissibilità - Va affermata anche in sede di offerta (Art. 48, C.9 (D.Lgs 50/2016))

TAR Toscana sez. I 12/9/2017

Contratti pubblici - RTI - Obbligo di specificare nell'offerta le parti di servizio da eseguirsi dai singoli operatori riuniti - Assolto mediante l'indicazione, in termini descrittivi, delle singole parti del servizio da cui sia evincibile il riparto di esecuzione tra le imprese associate - Assolto anche con l'indicazione, in termini percentuali, della quota di riparto delle prestazioni che saranno eseguite tra le singole imprese, a prescindere dalla tipologia delle prestazioni (Art. 48, comma 4 (D.Lgs 50/2016) e articolo 37, comma 4 (D.Lgs 163/2006))

Tribunale Regionale Giustizia Amministrativa Trentino Alto Adige Bolzano 7/8/2017

Contratti pubblici - Partecipazione RTI - Ammissibile la regolarizzazione nel caso di omessa dichiarazione sulla divisione delle quote - Principio di immodificabilità soggettiva - Non è il portato precettivo di un divieto assoluto - Fattispecie (Articolo 83, comma 9 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 26/7/2017

Contratti pubblici - RTI - Obbligo di indicazione parti del servizio o fornitura facenti capo a ciascuna impresa raggruppata - Collegamento con possesso requisiti di qualificazione e quote di esecuzione (Art. 48, C.4 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato, sez. V, 4/7/2017

Contratti pubblici - RTI - Obbligo di specificare parti del servizio che saranno eseguite dai singoli operatori riuniti -  Deve ritenersi assolto sia in caso di indicazione  delle singole parti del servizio sia in caso di indicazione quantitativa, in termini percentuali (Art. 48, comma 4, D.lgs. n. 50/2016)

Consiglio di Stato sez. III 3/7/2017

Contratti pubblici - RTI sovrabbondante - Non esiste un principio assoluto che ne impone l'esclusione

Consiglio di Stato sez. V 21/6/2017

Contratti pubblici - RTI - Obbligo di indicazione delle parti del contratto assunte da ciascuna impresa - Finalità di consentire alla stazione appaltante la verifica della corrispondenza tra quote di qualificazione e quote di esecuzione (Art. 37, c.13 (Dlgs 163/2006) e art.48, C.4 (Dlgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 12/5/2017

Contratti pubblici - RTI - Legittimazione delle mandanti ad agire in giudizio per le proprie ragioni - Conferimento del mandato speciale collettivo irrevocabile all'impresa capogruppo - Attribuisce al legale rappresentante di quest'ultima la rappresentanza processuale nei confronti dell'amministrazione e delle imprese terze controinteressate - Risarcimento del danno - Limitazione riconoscimento del ristoro patrimoniale, parametrandolo alle sole posizioni delle imprese che - Insieme alla mandataria - Avevano formalmente proposto l'azione in sede giurisdizionale - Inammissibilità (Art. 48, c.1 (Dlgs 50/2016))

TAR Calabria sez. I 16/5/2017

Contratti pubblici - RTI - Requisiti di qualificazione - Finalità - Quota di partecipazione - Natura - Ha riflessi sulla responsabilità del componente nel RTI - Quota di esecuzione - Riguarda la parte che sarà realizzata - Principio di corrispondenza tra quota di partecipazione e quota di esecuzione - Superamento - Principio di corrispondenza tra quota di qualificazione e quota di esecuzione - Va rispettato (Art. 48, c. 6 e 84, c.8 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 16/5/2017

Contratti pubblici - RTI professionisti - Corrispondenza tra quote di partecipazione e quote di esecuzione - Non sussiste - Ragioni (Art. 37, c.13 (Dlgs 163/2006) e art. 48, c. 4 (Dlgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. VI 21/2/2017

Contratti pubblici - RTI - Quote di partecipazione - Indicazione quote di partecipazione che cumulativamente non raggiungono il 100% - Violazione art. 37, c.14 e 13 dlgs. 163/2006 - Incertezza assoluta sul contenuto dell'offerta - Preclude esercizio potere di soccorso (Art. 37, c.14 e 13, art. 38, c.2bis (Dlgs 163/2006) - Art. 48, c.4 e art. 83, c.9 (Dlgs 50/2016))