Codicedeicontrattipubblici.it, A cura di Avv. Ornella Cutajar e  Avv. Alessandro Massari
Cerca nel Sito

Dlgs 18/4/2016,n.50   Dlgs 12/4/2006,n.163

Archivio News

TAR Campania Salerno sez. I 17/11/2021

1. Contratti pubblici - Consorzi stabili - Rapporto tra consorzio e consorziata (Art. 47, c.2 (D.Lgs 50/2016))
2. Contratti pubblici - Consorzi stabili - Sostituzione in corso di gara - Limiti (Art. 47, c.2 (D.Lgs 50/2016))


TAR Lazio Roma sez. I 19/4/2021

Contratti pubblici - Consorzi stabili - Sussistenza dei requisiti richiesti nel bando di gara per l'affidamento di servizi e forniture - E' valutata, a seguito della verifica della effettiva esistenza dei predetti requisiti in capo ai singoli consorziati (Articolo 47, comma 1 e 2-bis, articolo 45, comma 2, lettera c) (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato Adunanza plenaria 18/3/2021

Contratti pubblici - Consorzi stabili - Consorziata non designata - Equiparazione all'ausiliaria nell'avvalimento - Perdita requisiti - Sostituzione - Va disposta (Art. 47 c. 1 e art. 83, C.9 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. VI 13/10/2020

Contratti pubblici - Consorzio stabile - Sussistenza del c.d. elemento teleologico, ossia l'astratta idoneità del consorzio di operare con un'autonoma struttura di impresa - Requisito della comune struttura di impresa - Alterità del consorzio rispetto ai consorziati - Vale a differenziare i consorzi stabili dai RTI e consorzi ordinari - Verifica dei requisiti - Va svolta ricercando non gli elementi costitutivi di un soggetto imprenditoriale esclusivamente teso alla realizzazione in proprio dei lavori, ma individuando l'esistenza di una struttura aziendale autonoma in grado di fronteggiare una serie di questioni tecniche, attinenti le varie fasi della procedura e poi della successiva fase esecutiva, che le singole consorziate non potrebbero reggere stanti i costi che ne deriverebbero (Art. 45, c.2, lett. c) (D.Lgs 50/2016))

TAR Toscana sez. I 10/9/2020

Contratti pubblici - Consorzi stabili- Alterità che connota tali soggetti rispetto ai propri componenti - Trova indiretta conferma nel fatto della possibilità, a determinate condizioni, di una partecipazione congiunta alla medesima gara (Articolo 47, c.1 (D.Lgs 50/2016))

TAR Puglia Bari sez. III 8/2/2019

Contratti pubblici - Consorzi stabili - Requisiti di partecipazone - Sussistenza per le singole consorziate e per il Consorzio come autonomo centro di responsabilità (Articolo 47, comma 2 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 4/2/2019

Contratti pubblici - Consorzi stabili - Elemento essenziale - Elemento teleologico - Astratta idoneità del consorzio, esplicitamente consacrata nello statuto consortile, di operare con un'autonoma struttura di impresa (Art. 45, c.2, lett. c) (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. III 20/8/2018

Contratti pubblici - Consorzio stabile - Possesso dei requisiti idoneità tecnica e finanziaria - E' richiesto solo in capo al consorzio - Fatturato minimo - Criterio del cumulo alla rinfusa dei requisiti dei consorziati - Finalità (Art. 47, c.2 (D.Lgs 50/2016))

Consiglio di Stato sez. V 29/1/2018

Contratti pubblici - Consorzio stabile - Si qualifica in base al cumulo dei requisiti delle consorziate - Consorziata designata per l'esecuzione - Assume responsabilità in solido con il consorzio stabile - Obblighi dichiarativi requisiti generali nei confronti della consorziata - Vanno affermati (Art. 47, c.1 (D.Lgs 50/2016) e art. 36, c1 (D.Lgs 163/2006))

TAR Toscana sez. I 15/11/2017

Contratti pubblici - Consorzi stabili - Requisiti - Lex specialis - Previsione secondo cui, ai fini della partecipazione dei consorzi, (solo) per i primi cinque anni dalla costituzione il requisito tecnico-organizzativo richiesto dal bando viene sommato in capo al consorzio, se posseduto dalle singole esecutrici consorziate - Conformità all'art. 47 co. 2 del d.lgs. n. 50/2016, nel testo applicabile ratione temporis alla procedura (Articolo 47, comma 2 (D.Lgs 50/2016))

Tar Campania-Napoli, Sez. I, 30 luglio 2015

Gara di appalto- Consorzio stabile- Possesso dei requisiti generali di cui all’art. 38 del d.lgs. 163 del 2006- Deve essere verificato anche in capo alle consorziate (Art. 35 comma 1 e art. 38 comma 1)